Iscrizioni 2017

MOD ISCR INDIV

Regolamento Grand Tour Terre di Siena

 

Premessa: Il presente regolamento definisce il coordinamento tra gli organizzatori ed i partecipanti delle manifestazioni ciclistiche aderenti al Grand Tour Terre di Siena fissando i criteri di ammissione e le principali norme che ne regoleranno lo svolgimento.
Restano quindi ovviamente in vigore tutte le specifiche regole ora esistenti per quanto riguarda tesseramenti, tutela sanitaria, età dei tesseramenti,
Il Circuito è coordinato per la parte tecnica da Endas Siena ASD e per la parte promozionale da Proloco Chianciano. Endas Siena cura la segreteria organizzativa e tiene i collegamenti con Enti, Partner tecnici e con tutte le manifestazioni aderenti. Proloco cura tutti gli aspetti legati alla promozione dell’evento.

Art. 1 – Definizione delle manifestazioni

 

Possono definirsi manifestazioni ciclistiche Master, quelle prove su strada, competitive, che prevedono due percorsi:

1) MedioFondo quando hanno un percorso compreso fra 71 e 120 km.

2) GranFondo quando hanno un percorso compreso tra i 121 ed i 170 km.

3) Percorso alla francese, partenza libera senza classifica con rilievo solo dei tempi e pubblicazione in ordine alfabetico.

4) Cicloturistica, percorso non competitivo, a marcia libera, senza cronometraggio e con macchina davanti.

5) Cronometro, percorso con tempi di percorrenza presi individualmente

Art. 2 – Definizione dei partecipanti

 

I partecipanti alle manifestazioni Grand Tour debbono:

  1. a) 1.essere in possesso di una tessera “CicloAmatoriale” rilasciata della Federazione Ciclistica Italiana o dagli Enti di promozione Sportiva o, se ciclisti stranieri, dalla Federazione ciclistica di provenienza;
  2. b) essere in possesso di una tessera “cicloturistica” rilasciata della Federazione Ciclistica Italiana o dagli Enti di promozione Sportiva o, se ciclisti stranieri, dalla Federazione ciclistica di provenienza;
  3. c) avere un’età compresa tra i 16 ed i 75 anni.

I Ciclisti in possesso di una delle tessere di cui al punto 1 e 2 del presente articolo, aventi un’età compresa tra i 15 ed i 18 anni, oppure dai 65 anni ed oltre possono partecipare unicamente ai percorsi di Medio Fondo e ciclosturistiche.

Art. 3 Limitazioni alla partecipazione

 

Gli atleti di ambo i sessi delle categorie agonistiche federali che sono in attività (Professionisti, Elite e Under 23 maschili e femminili) alla data di svolgimento della singola gara, possono partecipare in uno qualsiasi dei percorsi previsti ma con esclusione da qualsiasi classifica.
Gli atleti delle categorie agonistiche che cessano l’attività federale, potranno partecipare alle gare Grand Tour solo dopo che, dalla data della loro cessazione, saranno trascorsi gli anni previsti nella tabella che segue:
Professionisti uomini: – 5 anni Professioniste donne: – 5 anni Categorie Dilettantistiche uomini e donne: – 2 anni
Trascorsi tali periodi essi, se in possesso della tessera di cui al punto a) del precedente articolo,potranno gareggiare nel rispetto delle fasce di partecipazioni rapportate all’età previste nell’articolo precedente.
I ciclisti in possesso di tessera “CicloTuristica” possono partecipare alle manifestazioni Grand Tour in uno qualsiasi dei percorsi previsti con esclusione dalle classifiche di merito; la loro partecipazione sarà valida ai fini dell’attribuzione di punteggi per la classifiche di Società.

Art. 4 Categorie dei Ciclofondisti

 

Per la classifica del Grand Tour si assumono le categorie previste per Uomini e Donne dall’U.C.I. (Unione Ciclistica Internazionale); nella necessità di tenere doverosamente conto delle norme differenziate esistenti attualmente nei tesseramenti dei vari Enti di Promozione Sportiva, le fa però precedere da una ulteriore categoria “Sport” determinando quindi l’ordine seguente:

A – da 18 a 29 anni – M1 B – da 30 a 39 anni – M2 C – da 40 a 49 anni – M3 D – da 50 a 54 anni – M4 E – da 55 a 59 anni – M5 F – da 60 a 65 anni – M6
G – donne fino a 39 anni – W1
H – donne da 40 anni in su – W2 S – oltre 65 anni (medio) – M7

Ogni singola gara, per la premiazione di giornata assumerà le categorie dell’Ente di appartenenza in funzione del numero dei partecipanti previsti, l’Organizzatore, a sua discrezione, potrà anche riunire alcune delle categorie.

Art. 5 Griglie di partenza/tipologia di assegnazione tempi di gara

 

L’Organizzatore che prevede le griglie, dovrà inserire in prima Griglia di Merito (VIP) abbonati al Grand Tour e gli invitati. Per tutte le altre griglie vale solo a suo insindacabile giudizio.

Art. 6 Assistenza mobile al seguito

 

Nelle manifestazioni di fondo sono vietate le auto/moto di assistenza mobile al seguito dei ciclisti salvo che le stesse non siano espressamente autorizzate dall’Organizzatore; i ciclisti debbono autonomamente provvedere alle eventuali riparazioni, ricorrendo, ove possibile all’assistenza fornita dall’organizzazione della manifestazione.
I mezzi autorizzati avranno esposti appositi cartelli sulla parte anteriore e posteriore del veicolo.

Art. 7 Livelli minimi di assistenza garantita

 

In ciascuna manifestazione l’Organizzazione dovrà provvedere, di media, a:
1 ambulanza al seguito ogni 500 partecipanti, con un minimo di due in presenza di due percorsi di gara;
1 punto di rifornimento e ristoro almeno ogni 50 km; 1 punto di ristoro all’arrivo;
1 moto staffetta di scorta tecnica al seguito della corsa ogni 250 partecipanti, con un minimo di quattro.

Art. 8 Equipaggiamento del Ciclofondista

 

I partecipanti dovranno obbligatoriamente indossare il casco rigido omologato e tenere attaccato in modo leggibile il numero frontale ed il dorsale sistemato secondo le indicazioni dell’Organizzazione
Si suggerisce altresì di avere almeno il seguente equipaggiamento:
– il telefono cellulare per chiamare l’organizzazione in caso di necessità o urgenze;
– un set di attrezzi per lo smontaggio del copertone/tubolare;
– una camera d’aria/tubolare di scorta;
– una pompa/bomboletta per gonfiare le ruote;
– una borraccia.

Art. 9 Limitazioni del traffico e presidio degli incroci

 

L’Organizzazione potrà richiedere alle autorità competenti la sospensione temporanea del traffico per i primi 15 minuti dal passaggio del primo concorrente.
Tempi di chiusura maggiori potranno essere negoziati autonomamente con le autorità, caso per caso. Dopo il passaggio della vettura di “FINE GARA” le strade saranno riaperte al traffico e i ciclisti dovranno obbligatoriamente rispettare il Codice della Strada; il personale presente agli incroci ha il solo scopo di segnalare agli automobilisti la presenza sulla strada di ciclisti impegnati in una manifestazione ciclistica ed ai ciclisti la presenza di pericolo dovuto al traffico.
Il personale agli incroci, dopo il passaggio della vettura di “FINE GARA”, non limiterà il traffico. Per tutto il tempo della durata della prova, lungo tutto il percorso, dovrà essere predisposto a cura dell’Organizzazione, un adeguato sistema di presidio degli incroci che ne garantisca la copertura fino al passaggio della vettura di “FINE MANIFESTAZIONE” che dovrà sempre seguire l’ultimo dei ciclisti sul percorso entro il tempo massimo approvato e calcolato sulla base di una tabella di marcia di 18 km/h.
Nel tratto compreso fra la vettura di “FINE GARA” e quella di “FINE MANIFESTAZIONE” i ciclisti viaggiano su strade aperte al traffico.

Art. 10 Cartellonistica

 

In ciascuna prova di fondo dovrà essere predisposta a cura dell’organizzazione, una adeguata segnalazione del percorso.

Art. 11 Cronometraggio

 

Tutte le manifestazioni aderenti avranno un cronometraggio il quale, oltre alle prestazioni da stabilire direttamente con l’organizzatore dovrà curare la classifica del circuito ed alla fine di ogni manifestazione dovrà indicare i primi di ogni categoria .

Art. 12 Grand Tour 2017

 

Il Grand Tour è un programma che prevede premi speciali riservati a tutti i ciclisti (cicloturisti e cicloamatori) che decideranno di aderire al circuito e parteciperanno alle prove inserite nel calendario 2017. L’abbonamento al Grand Tour potrà essere cumulativo.

L’Abbonato avrà diritto ai seguenti riconoscimenti:

  1. Posizione in Griglia di Merito (VIP) riservata in tutte le prove del Grand Tour che prevedono griglie di partenza;
  2. Filo diretto con la Segreteria Centralizzata;
  3. Eventuale gadget di benvenuto;
  4. Partecipazione gratuita ad uscite enogastronomiche nei giorni di riposo fra una gara ed un’altra e sconti e gratuità per visite guidate alle città di Pienza, Chianciano e Montepulciano ed ai territori dei comuni suddetti ed indicate nell’apposita sezione del Programma Grand Tour.

Telefono: 380 5285065 Giordano 329 5965020 Antonio e 347 3210065 Fabio;

E-mail: gruppociclisticoct@libero.itfalconeantonio@tin.it

Posta ordinaria: Endas Siena Via G- Di Vittorio n. 62 – 53042 Chianciano Terme (SI)

Sarà inoltre possibile richiedere l’abbonamento o l’adesione al Club anche dal sito www.ilgrandtour.it compilando l’apposito modulo disponibile online. La quota di adesione (abbonamento) al Club o ad ogni singola gara va versata sul conto corrente postale n. 6920601 intestato a Circolo Endas Siena – Via Di Vittorio 62 –53042 Chianciano Terme (SI) Bonifico bancario, su conto corrente Banca Cras, Codice IBAN: IT82A0888571831000000130870 intestato a Endas Siena – Di Vittorio 62 – 53042 Chianciano Terme (SI) (per bonifici dall’estero codice SWIFT: ICRAITRROL0. Il modulo con la copia del bonifico va inviata a gruppociclisticoct@libero.it, falconeantonio@tin.it, fax: 0578 30009.

Premi per la classifica finale agonistica e di partecipazione team

I cicloamatori iscritti al Grand Tour ed i partecipanti alle singole prove inserite nel calendario annuale concorreranno alla classifica riservata ai cicloamatori, d’ambo i sessi, regolarmente tesserati con la Federazione Ciclistica Italiana o con uno degli Enti di promozione sportiva riconosciuti dal C.O.N.I. ed ai cicloamatori stranieri in possesso della tessera della Federazione d’appartenenza per l’anno in corso, in età compresa tra i 18 ed i 65 anni (anno solare). I cicloamatori in età compresa tra i 15 ed i 17 anni ed oltre i 65 anni, purché in regola con il tesseramento, potranno partecipare soltanto nelle Medio Fondo. In linea con le norme in vigore, tutti i tesserati cicloturisti saranno in ogni caso esclusi dalle classifiche agonistiche, mentre concorreranno alla raccolta punti per la classifica a squadre.
Calendario delle prove 2017

 

MANIFESTAZIONE LUOGO DATA – RITROVO – START
CRONOMETRO CITTA’ DI PIENZA – GP DELL’UNESCO PIENZA 22/04/2017 – 14.00 – 16.00
CICLOTURISTICA TERRE DELLA VALD’ORCIA SARTEANO 23/04/2017 – 7.00 – 9.00
MF CHIANCIANO CHIANCIANO TERME 25/04/2017 – 7.00 – 8.30
GF CHIANCIANO CHIANCIANO TERME 25/04/2017 – 7.00 – 8.30
PARTENZA FRANCESE (MF) CHIANCIANO TERME 25/04/2017 – 7.00 – 8.30

 

Punteggi

In ciascuna prova del Grand Tour e per ciascuno dei percorsi, avranno diritto ai “punti classifica” tutti gli atleti abbonati e non, regolarmente arrivati entro il tempo massimo in ognuna delle prove. Per l’attribuzione dei punteggi si adotterà il seguente criterio:
per ognuna delle categorie saranno attribuiti 1.000 punti al primo atleta arrivato (il vincitore di categoria). Per tutti gli altri, dal secondo all’ultimo posto, si applicherà il seguente punteggio:
dal 2° al 5° da 850 a 775 diminuendo di 25 p. ogni posizione;
dal 6° al 10° da 760 a 700 diminuendo di 15 p. ogni posizione;
dal 11° al 20° da 695 a 650 diminuendo di 5 p. ogni posizione;
dal 21° al 668° da 649 a 2 diminuendo di 1 p. ogni posizione;
dal 669° all’ultimo in poi 1 punto

Per ogni partecipante al percorso alla francese ed a quello cicloturistico sarà assegnato un punto che avrà validità per il punteggio della classifica a squadre e come bonus di 300 punti partecipazione sommabili alla classifica agonistica.

Classifiche finali per le società

La classifica di Società terrà conto del numero degli arrivati nel tempo massimo di ciascuna gara e di ciascuna tipologia di partecipazione (sia agonistica che cicloturistica).
Ogni atleta arrivato corrisponderà ad un punto.

 

TIPO DI PREMIAZIONE DI SOCIETA’ INDIVIDUALI
Agonistici ——– I primi 5 di ogni categoria
Partecipazione Le prime 10 ——–

Premiazioni finali del Grand Tour Terre di Siena”

I premi finali saranno consegnati esclusivamente all’atleta che ne ha diritto, presente alla cerimonia di premiazione. I premi non assegnati per l’assenza del titolare saranno rimessi nel monte premi per eventuali edizioni future del Grand Tour o per premi a sorteggio.
Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per se e per i propri collaboratori, per incidenti o danni a persone o cose che dovessero verificarsi prima, durante e dopo le manifestazioni o per effetto delle stesse. Tutti i concorrenti devono obbligatoriamente osservare le norme stabilite del Codice della Strada in quanto i percorsi sono aperti al traffico ed indossare il casco protettivo regolamentare. Il Comitato Organizzatore del Circuito, per la miglior riuscita dello stesso, si riserva se necessario la possibilità di apportare nel corso della stagione modifiche ed integrazioni al presente Regolamento.
Sarà cura della Segreteria rendere note tempestivamente le variazioni apportate nella forma più idonea ed efficace possibile (comunicato stampa, sito internet, volantino, ecc). La data ed il luogo della premiazione finale sarà comunicata ad ogni partecipante al termine del GT.

Art. 13 – costi

 

1. GRAND TOUR (intero circuito) 50,00€. Solo cicloturistico 25,00€
La quota comprende la partecipazione a tutte le manifestazioni agonistiche, la premiazione finale, partecipazione gratuita a Cicloraduni, ad uscite enogastronomiche nei giorni di riposo fra una gara ed un’altra e sconti e gratuità per visite guidate alle città di Pienza, Chianciano e Montepulciano ed ai territori dei comuni suddetti ed indicate nell’apposita sezione del Programma Grand Tour.

3. Singole tappe

CRONOMETRO € 15,00 – CICLOTURISTICA € 15,00 – GRANFONDO € 30 (Cicloturisti € 15,00)